Fresa con microgeometria ottimizzata e retrolamatura per la lavorazione dell’acciaio

by redazione 0

P_Mr_MC341-A-4-P_WK40TZ_P_01.tif

La nuova MC341 Supreme garantisce resistenza all’abrasione, superficie liscia ed omogenea oltre ad un’elevata durezza di rivestimento e ad un elevato modulo elastico grazie all’innovativo materiale da taglio WK40TZ


Walter presenta una nuova fresa ad alte prestazioni in metallo duro integrale per la lavorazione dell’acciaio: MC341 Supreme. Il costruttore di utensili di precisione parte da sei dimensioni nel campo diametri 6–20 mm.

Microgeometria e retrolamatura. La nuova fresa, ideale per le lavorazioni di materiali ISO P (applicazione secondaria: ISO M), abbina caratteristiche già apprezzate ad altre nuove: la microgeometria ottimizzata del tagliente garantisce migliore silenziosità di funzionamento e maggiore vita utensile; la retrolamatura impedisce la formazione delle cosiddette “waterline” sulla superficie del pezzo da lavorare durante lo spostamento dell’utensile nella profondità di taglio.

Più durata dell’utensile. Altra novità è la qualità del materiale da taglio WK40TZ, sviluppata da Walter ed applicata con un apposito processo di rivestimento. Tale qualità garantisce resistenza all’abrasione e una superficie liscia ed omogenea, oltre ad un’elevata durezza di rivestimento e ad un elevato modulo elastico. Tutto ciò si traduce in un incremento della vita utensile.

Queste frese sono utilizzabili per ogni tipo di lavorazione, a secco e ad umido, e spiccano per le basse forze di taglio, l’agevole evacuazione del truciolo e per gli incrementi di performance fino al 100%.