Fori da pressofusione: maschiatura diretta senza rottura utensile

by redazione 0

Yamawa_ACHSP_taps

Yamawa lancia la linea di maschi ACHSP che consente di ridurre notevolmente i tempi di lavorazione nella filettatura di fori da pressofusione di particolari in alluminio saltando la fase di calibratura ed eliminando i rischi di rottura dell’utensile. I maschi ACHSP sono dotati di un tagliente in testa che consente di calibrare il foro superando la necessità di un passaggio intermedio di foratura e limitando al minimo i rischi di rottura utensile, solitamente molto frequenti a causa delle dimensioni ridotte o irregolari dei fori da pressofusione. I maschi  sono inoltre disponibili nelle misure M6x1, M8x1,25, M10x1,5 e M10x1,25.

Caratteristiche. Oltre al tagliente in testa, sono fondamentali per la performance del maschio:
– la particolare geometria del tagliente frontale;
– la refrigerazione interna;
– la combinazione di substrato in metallo duro a grana ultra-fine e rivestimento speciale che limitano al minimo usura e scheggiature;
– il gambo rinforzato che aumenta la rigidità.

Qualità e riduzione dei tempi di lavorazione. I maschi ACHSP consentono una lavorazione stabile anche a velocità molto elevate (30÷50 m/min). L’alta velocità, associata all’eliminazione della fase di calibratura, si traduce in riduzione sostanziale dei tempi di lavorazione per ogni componente, senza che questo vada ad inficiare la qualità del lavoro o la stabilità della lavorazione.
Questa tipologia di maschi è la soluzione ideale per la lavorazione dei particolari in alluminio in tutti quei settori con produzioni di serie che richiedono un numero elevato di filetti (ad es.: l’industria automobilistica).

«La continua ricerca di soluzioni che incrementino produttività e stabilità dei processi produttivi è una priorità per le aziende di un settore particolarmente competitivo come l’industria delle lavorazioni meccaniche – dichiara Alessandro Sorgato, CEO Yamawa Europe – Lo sviluppo di questa linea è un altro passo importante nel percorso di ascolto e incontro delle esigenze degli utilizzatori intrapreso da Yamawa. Partiamo dalle necessità concrete e arriviamo a soluzioni altrettanto concrete».