Fanuc affida a Overmach la distribuzione dei centri Robodrill

by Redazione 0

RD-GM-Multi-Products-3DH-4C-02

Dal 1 settembre 2016 Overmach seguirà in esclusiva la vendita in Italia dei centri di lavoro Robodrill di Fanuc, decisione presa dal costruttore giapponese con l’obiettivo di incrementare ulteriormente la propria presenza sul mercato italiano.
Overmach, società specializzata nella vendita di macchine utensili CNC nuove e usate, fornirà anche sistemi completi di automazione che includeranno i robot Fanuc. Attraverso la filiale italiana, il costruttore asiatico, continuerà ad occuparsi direttamente della vendita della serie Robomachine, che comprende le macchine per l’EDM Robocut e le presse ad iniezione elettriche Roboshot.

CAMBIO DI STRATEGIA. Dall’aprile 2014, a seguito della fusione in Fanuc Italia delle tre divisioni Robomachine, Robotics e CNC, la distribuzione dei centri di lavoro Robodrill è stata curata direttamente dalla filiale italiana, portando ad accrescere la penetrazione sul mercato, sia nei segmenti di vendita storici, quali la lavorazione meccanica di stampi e utensili, il medicale e l’elettronica, sia in nuovi settori quali fornitori di primo livello e automotive.
L’aumento della domanda dei centri Robodrill ha indotto Fanuc ad affidare a Overmach la distribuzione e l’installazione a livello nazionale, “in modo da poter fornire ai clienti finali un servizio ancora più professionale e di altissima competenza – fa sapere Fanuc -. Overmach vanta infatti un’incisiva capillarità sul territorio italiano con un solido team di commerciali/tecnici e una consistente base installata di macchine utensili”.

ROBODRILL. Questa serie, con componenti 100% giapponesi, comprende centri di lavoro verticali per fresatura ad alta velocità fino a 5 assi, indicati per grandi produzioni in serie così come per la realizzazione di prototipi di precisione grazie a cicli di produzione veloci, cambio utensile rapido, flessibilità operativa e dimensioni compatte. Complessivamente sono disponibili 12 diverse soluzioni, con 14 o 21 utensili.
Cuore della macchina è il CNC 31iB, progettato per lavorazioni di precisione in applicazioni complesse con diversi assi interpolati simultanei e con un’interfaccia HMI completamente rinnovata. Gli assi offrono accelerazione di 1,5 G, mentre il mandrino può ruotare fino a 24.000 giri/min.
Secondo il costruttore, Robodrill offre il 40% di risparmio energetico rispetto a macchine di dimensioni maggiori, risultato ottenuto tramite un minore movimento di masse, riduzione della domanda di aria compressa, controllo intelligente e recupero di energia.