Fanuc, 400 mila robot installati nel mondo

by Redazione 0

400mila-fanuc

400mila-fanucCome annunciato dalla divisione europea, la Fanuc ha superato i 400 mila robot industriali installati nel mondo. Si tratta di un record assoluto per l’industria, che sottolinea il consolidato ruolo dell’azienda giapponese sul mercato e la sua capacità produttiva.
La popolarità della serie di robot articolati R-2000i e LR Mate e l’introduzione del robot collaborativo CR-35iA con payload da 35 kg hanno contribuito a conseguire il risultato.I primi due rappresentano le soluzioni che negli anni hanno riscosso più successo nel mondo dell’automazione industriale, mentre il nuovo robot collaborativo verde è riuscito ad attirare l’attenzione di molti nuovi clienti, grazie al vantaggio di migliorare le prestazioni di una linea produttiva alleviando la fatica degli operatori e salvaguardandone la sicurezza (e mantenendo i costi sotto controllo). La sempre più accentuata tendenza da parte delle aziende manifatturiere in Cina di aumentare la propria competitività investendo in nuove tecnologie innovative, ha accelerato la diffusione di robot industriali e ha portato Fanuc a raddoppiare la produzione negli ultimi 7 anni.
Fanuc è l’unica del settore a sviluppare e produrre internamente tutti i componenti, sia hardware che software; con oltre 2 mila robot installati, vanta anche la linea di produzione più automatizzata del settore. Ogni mese, l’azienda è in grado di produrre fino a 25 mila controlli CNC e 125 mila servomotori, oltre a 84 mila servoamplificatori, 5 mila robot e 5600 macchine utensili.
L’intera produzione ha luogo esclusivamente in Giappone, nei tre stabilimenti produttivi di Oshino-mura (ai piedi del Monte Fuji, nella prefettura di Yamanashi), Tsukuba (Chikusei-shi, nella prefettura di Ibaraki) e Hayato (Kirishima-shi, nella prefettura di Kagoshima).