EVOluzione verso Industry 4.0 per Bonfiglioli

by redazione 0

bonfiglioli

Con il progetto EVO, Bonfiglioli Riduttori punta ad erigere nei prossimi mesi il principale insediamento produttivo del gruppo nel nostro paese. Il nuovo stabilimento sorgerà nel 2018 sull’area “Clementino Bonfiglioli”, incorporando l’attuale stabilimento di Calderara di Reno (BO).

Una volta completato, con un investimento di 60 milioni di euro, 30 milioni dei quali per  nuove tecnologie produttive in linea con Industry 4.0, il sito diventerà il cardine, a lungo termine,  dello sviluppo competitivo di Bonfiglioli nell’ambito dei prodotti per la movimentazione e il processo industriale. A regime, il complesso si estenderà su una superficie utile di 58.500 mq, con all’esterno altri 56.000 mq di verde e piazzali. Occuperà 600 addetti con una capacità produttiva di 800mila unità annue, integrando tutte le attività industriali della divisione Industriale, oggi distribuite nei siti di Calderara di Reno, Sala Bolognese e Vignola.

Il progetto EVO si inserisce in un complesso di attività strategiche che mirano a consolidare e migliorare il posizionamento di mercato di Bonfiglioli, oggi tra le più importanti realtà del settore a livello mondiale. Dopo aver realizzato nell’esercizio 2015 un fatturato di 730 milioni di euro, il gruppo emiliano punta a raggiungere quest’anno un giro d’affari di 780 milioni di euro. La recente acquisizione dell’azienda tedesca O&K e l’ampliamento dell’unità produttiva di Forlì – commenta l’azienda – vanno nella direzione di un aumento della compettiviità , in una logica di evoluzione dei processi produttivi e della proposta di nuovi prodotti.

Il nuovo stabilimento sarà costruito pensando all’efficienza energetica e alla sostenibilità ambientale: il progetto prevede infatti la piantumazione di 455 alberi, la realizzazione di 3000 mq di tetti verdi e l’installazione di impianti ad energia rinnovabile in grado di produrre più energia di quella consumata, tra cui un impianto fotovoltaico da 3 MW di potenza posto in copertura e sopra le pensiline dei parcheggi.