Eplan, 30 anni di forte crescita

by Redazione 0

Maximilian-Brandl

Maximilian-BrandlTre nuove filiali in Giappone, Sud Africa e Turchia: tutti segnali che indicano una forte espansione per Eplan, il fornitore di soluzioni per la progettazione di automazione che festeggia il suo 30° anniversario alla prossima fiera di Hannover.
Più di 40 mila clienti, oltre 100 mila installazioni in più di 50 paesi e oltre 700 dipendenti: questi i segni di un successo per un’azienda nata come un semplice negozio di tre persone nel 1984.
“Il nostro mercato per le soluzioni CAE è il mondo”, ha affermato Maximilian Brandl, presidente di Eplan nella foto qui accanto. Che ha aggiunto: “Eplan è ottimamente posizionata come società globale e vedo grandi opportunità di crescita in tutto il mondo”. L’azienda è infatti leader di mercato per le soluzioni CAE, con investimenti continui nel settore della consulenza che hanno assicurato crescita del business e delle soluzioni. I servizi professionali (fra cui consulenza di processo, implementazione e supporto ai clienti) costituiscono da sempre una parte consistente dell’azienda, che per quest’anno punta a “una crescita sostanziale a doppia cifra e alla creazione di oltre 100 posti di lavoro aggiuntivi”.
Il Friedhelm Loh Group a cui appartiene Eplan sta facendo massicci investimenti in software e ingegneria, con una convinzione: “Ingegneria meccanica ed elettrica si stanno fondendo nella meccatronica”, dichiara lo stesso Friedhelm Loh, che prosegue spiegando la sua visione: “Lo scenario che si prospetta con il concetto di Industry 4.0 richiede molti elementi, dal software alle interfacce attraverso l’automazione dei processi. I nostri clienti da noi si aspettano potenziali miglioramenti e risparmi, e questo è qualcosa che con l’Industry 4.0 possiamo ottenere. In questo contesto, la forte rete di servizi e competenze di Eplan, Cideon, Rittal e Kiesling è una base eccellente per accrescere il valore aggiunto dei nostri clienti”.
Ulteriori dettagli sul sito dell’azienda.