EMO 2019 – La macchina utensile italiana protagonista

by redazione 0

EMO Hannover 2019 - Weltleitmesse der Metallbearbeitung. MTE, Halle 13, Stand B14

Il mercato italiano della macchina utensile, con 400 imprese coinvolte per un valore di 7 miliardi, si conferma protagonista anche di questa edizione di EMO Hannover. La delegazioni italiana, con 230 aziende coinvolte, risulta essere la più numerosa, a riprova della vivacità dell’industria italiana. Quarta per la produzione a livello globale e terza per l’esportazione, l’industria italiana dei costruttori di macchine utensili convalida la propria offerta sul mercato tedesco con una presenza importante alla EMO.

 

Veri e propri campioni di export, cui è destinato circa il 54% della produzione, i costruttori italiani, da sempre, operano su mercati vicini e lontani, tradizionali ed emergenti.

Nel 2018, paesi di destinazione dell’export italiano di settore sono risultati: Germania (+15,1% rispetto all’anno precedente) 394 milioni pari all’11,5% del totale esportato, Usa (+11,5%) 354 milioni, pari al 10,3% del totale, Cina
(-0,4%) 341 milioni pari al 9,9%. Seguono Polonia, Francia, Spagna.

Massimo Carboniero, presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, ha affermato: “le aziende italiane del settore hanno un vantaggio competitivo riconosciuto da tutti: elevatissimi standard tecnologici, forte personalizzazione dell’offerta, attenzione e ascolto del cliente, che si traduce in puntuale servizio pre e post-vendita”. 

“A queste caratteristiche che contraddistinguono da sempre il Made in Italy di settore, l’offerta italiana oggi aggiunge un’ampia dimensione digitale che è sempre più presente nelle soluzioni realizzate e che si traduce, in concreto, in digitalizzazione, sensoristica, interconnessione, automazione spinta e controllo remoto delle macchine e dei processi. Soluzioni e accorgimenti che – ha proseguito Massimo Carboniero – la rendono oggi ancor più competitiva rispetto a quella di qualche anno fa e, dunque, più interessante per gli utilizzatori di tutto il mondo che si sono dati appuntamento qui a EMO HANNOVER”.

 

Coordinata da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, la partecipazione italiana è identificata dal tricolore Made by Italians, Technology and Creativity che accompagna tutta la promozione organizzata dall’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione fuori e dentro il quartiere fieristico.