Dove s’incontrano impresa e innovazione

by Redazione 0

VPI

VPIUn luogo d’incontro (virtuale, ma concretissimo) per ricercatori, innovatori, imprese e investitori: si chiama Venice Platform for Innovation and Technology Transfer (VPI), ed è nato con due obiettivi: dare visibilità a progetti in grado di proporre soluzioni avanzate e permettere alle imprese di entrare in contatto con l’innovazione dal mondo universitario e non accademico.
VPI utilizza la Banca delle Innovazioni come strumento per realizzare questo scopo: il portale offre un modulo d’iscrizione, attraverso cui si può inviare la propria proposta, in attesa delle selezioni delle più innovative che saranno pubblicate sul sito: progetti “pronti all’uso”, con requisiti che li rendono immediatamente applicabili, e quindi con garanzie di ritorni d’investimento già nel breve periodo.
Il portale è promosso da Fondazione CUOA e MIB School of Management, in partnership con Cassa di Risparmio del Friuli-Venezia Giulia, Studio Cortellazzo & Soatto, Studio Bonini e VeneziePost, assicurando una selezione competente e aggiornata. I progetti sono inoltre a disposizione in un database aggiornato e facile da consultare, il che ha permesso in due anni la presentazione di oltre 300 idee, in maggioranza realizzate.
A questo link possono presentare proposte ricercatori universitari, ma anche appassionati d’innovazione non legati al mondo accademico, su 5 aree d’interesse: software, servizi di gestione, salute e qualità della vita, macchine e tecnologie di processo, ambiente e tutela del territorio.