Disponibile subito la nuova piattaforma Eplan 2.4

by Redazione 0

EPLAN

EPLANLa nuova versione 2.4 della piattaforma Eplan – prodotta dalla multinazionale tedesca la cui sede italiana a è a Vimodrone (MI) – è ora disponibile per il download e, per la prima volta, anche nella  versione a 64-bit.
Nel complesso, il sistema CAE impressiona offrendo ulteriori opportunità per aumentare l’efficienza durante il processo di progettazione. La rappresentazione semplificata delle interfacce di comunicazione con i sistemi PLC rende la documentazione e la gestione più chiara e anche più semplice. La gestione del sotto-progetto migliora la gestione e la struttura. Sezioni specifiche possono essere estratte da un progetto, editate  singolarmente e unite di nuovo nel  progetto finale. Il risultato è una  documentazione completa e di alta qualità dove gli utenti possono concentrarsi specificamente sulle attività a loro richieste. La possibilità di bloccare il  cambiamento per  aree del progetto che sono già state approvate è un’altra opzione utile. Significa che eventuali modifiche apportate agli oggetti in quelle zone sono protette. In questo modo, le aree che sono state completamente programmate o parti che sono già stati costruite i non possono essere modificata inavvertitamente.
È ora possibile inserire informazioni precise e verificate nell’intera piattaforma tramite la definizione di proprietà utente configurabili: l’utente può creare liste di valori predefiniti da selezionare. Sono stati implementati ulteriori controlli per la verifica e validazione del database articoli assicurando la precisione dei dati gestiti in automatico.
La piattaforma supporta diversi standard, per esempio la normativa IEC 81346 (come mostrato in figura): ora è possibile identificare le pagine di progetto secondo la normativa IEC 61355. Con questo identificatore si dà una designazione a oggetti nello strutturare la documentazione con interfaccia collegata a sistemi PLM / PDM o ERP.