Dallo schizzo a mano al progetto CAD

by Redazione 0

siemens_catchbook

Bastano meno di sei euro per acquistare Catchbook, la app per dispositivi mobili sviluppata dalla divisione PLM (Product Lifecycle Management) di Siemens, capace di trasformare schizzi e disegni a mano libera presi al volo su tablet e smartphone in immagini 2D da rielaborare con software di progettazione più evoluti.

siemens_catchbook_quadPER TABLET E SMARTPHONE. Disponibile per sistemi operativi Android, iOS e Windows, Catchbook presenta un’interfaccia utente semplice e intuitiva, sensibile sia al tocco diretto delle dita, sia allo stilo, che consente di eseguire schizzi in modo semplice e veloce come se si utilizzassero carta e matita, con la possibilità di trasformare questi bozzetti in disegni precisi in scala, che possono essere usati per le fasi successive di progettazione e costruzione. Inoltre, i disegni sono completamente modificabili con semplici gesti (push e pull), rendendo Catchbook molto più potente e sofisticato di un foglio di carta.

FACILE DA USARE. Catchbook consente di disegnare a mano libera oppure importare un’immagine o una fotografia sulla quale aggiungere poi dettagli tratteggiati. Raramente – notano gli sviluppatori dell’app – l’utente è chiamato a utilizzare menu o comandi: tutta l’attività viene svolta agendo direttamente con le dita o lo stilo.
“Catchbook è concepito nell’ottica della massima semplicità ed efficienza – sottolinea Chuck Grindstaff, Presidente e CEO di Siemens PLM Software -. I figli dei nostri dipendenti, alcuni di soli sei anni, imparano a disegnare con Catchbook in pochissimo tempo. A loro piace soprattutto tratteggiare. Ma è stato solo quando l’ho mostrato ad alcuni amici e anche loro l’hanno utilizzato con la stessa facilità che ho capito che avevamo raggiunto il nostro obiettivo. È una app davvero intuitiva!”

DOPO SI PASSA AL CAD. Nato per rispondere alle richieste di numerosi clienti di Siemens nell’industria manifatturiera, che chiedevano uno strumento in grado di collegare le fasi di ideazione e progettazione, Catchbook è andato subito oltre, diventando uno strumento per tutti. Sotto l’interfaccia intuitiva si cela la stessa tecnologia sofisticata utilizzata dagli applicativi CAD più diffusi al mondo.
Il componente software D-Cubed di Siemens opera in secondo piano come strumento per la soluzione dei vincoli geometrici bidimensionali e il mantenimento delle relazioni fra le diverse geometrie. Grazie a queste funzionalità gli utenti possono manipolare i disegni in Catchbook in maniera interattiva, condividendoli poi direttamente tramite posta elettronica o sui social media, oppure esportandoli come immagini.
I disegni possono anche essere esportati sotto forma di schizzi praticamente in qualsiasi pacchetto CAD o software di grafica disponibile in commercio.