Dal metallo ai tecnopolimeri

by Redazione 0

Pezzi meccanici

Elesa ha recentemente ampliato la linea SUPER-Tecnopolimeri, componenti realizzati con materiali plastici rinforzati con fibra di vetro ad elevate prestazioni per applicazioni ingegneristiche, con l’aggiunta di elementi dentati per bloccaggio RDB. Accoppiati tra loro oppure con le esecuzioni RDB-CF o RDB-CB, consentono di bloccare la posizione di due componenti che ruotano intorno ad un asse e presentano un angolo di bloccaggio regolabile con passo di 6°.

METAL REPLACEMENT. Ottimizzando la progettazione del componente, la società brianzola è riuscita sostiture il metallo, utilizzato in precedenza, con un tecnopolimero ad alte prestazioni, rendendo il bloccaggio più leggero e resistente alla corrosione. Gli elementi dentati  RDB sono disponibili con montaggio frontale a mezzo di viti a testa cilindrica oppure con montaggio posteriore a mezzo di dadi esagonali in acciaio INOX. Entrambe le esecuzioni sono disponibili con o senza custodia integrata.

elesa_Applicazione_250CARATTERISTICHE. “Le proprietà meccaniche e termiche del SUPER-tecnopolimero consentono l’intercambiabilità con i corrispondenti prodotti in metallo, offrendo ulteriori vantaggi tra cui la resistenza alla corrosione e la leggerezza, caratteristiche tipiche dei materiali plastici – spiega Fabio Invernizzi, Direttore marketing di Elesa -. Fin dall’inizio della sua storia, 75 anni fa, Elesa ha prestato grande attenzione all’evoluzione delle materie plastiche e delle sue lavorazioni, restando sempre all’avanguardia. Oggi nel suo ampio catalogo generale, peraltro rinnovato da poco, vanta un’ampia gamma di componenti realizzati in SUPER-tecnopolimero – tra cui cerniere, pistoncini a molla, leve a camma, indicatori di livello a colonna e manopole di serraggio – che garantiscono elevate prestazioni”.

APPLICAZIONI. La resistenza alla corrosione rende adatto il componente per impiego in ambienti umidi o in ambiti in cui siano richiesti frequenti lavaggi, come nell’industria alimentare e farmaceutica. La leggerezza di questi elementi, rispetto alle versioni in metallo, ne consente inoltre un utilizzo più efficace su macchine soggette a spostamenti.
Il componente RDB, disponibile in colore nero e finitura mat, è anche personalizzabile sulla base delle esigenze del cliente, grazie alla possibilità di aggiunta della colorazione nella massa del materiale.