Cresce la produzione di autoveicoli in Italia

by Redazione 0

cca_comau_auto

Il settore automotive prosegue anche nella prima parte dell’anno il percorso di ripresa verso volumi produttivi pre-crisi. Nel primo triemestre, secondo i dati preliminari Anfia, sono stati costruiti nel nostro paese oltre 276.000 autoveicoli, con una crescita del 15% rispetto allo stesso periodo 2015, che risultava già in rialzo del 34% rispetto a gennaio-marzo 2014.

In dettaglio, sono state prodotte 182mila autovetture (+17% rispetto ai primi tre mesi dell’anno scorso), per il 52% destinate ai mercati esteri (+7%), 85.000 veicoli commerciali leggeri (+9%), l’85% destinato ai mercati esteri, e circa 9mila autocarri medio-pesanti, in crescita del 16%, tre su quattro destinati all’export. È invece diminuita dell’11% la produzione nazionale di autobus, che nel primo trimestre si è fermata a 170 unità.

Meno dinamico il comparto della componentistica. Secondo le elaborazioni Anfia, la produzione italiana di parti e accessori per autoveicoli ha archiviato il mese di marzo con una flessione della produzione intorno al 4%, riportando un lieve calo in chiusura del trimestre (-0,8%).

“La produzione dell’industria automotive italiana chiude il primo trimestre dell’anno in positivo – nota Gianmarco Giorda, Direttore di Anfia -. Secondo i dati Istat, la produzione dell’industria automotive nel suo insieme registra un rialzo tendenziale dell’1,6% nel terzo mese dell’anno e dell’8,7% nel primo trimestre 2016”.