Consultazione pubblica europea Scienza 2.0

by Redazione 0

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa Commissione Europea ha avviato dal 3 luglio al 10 settembre 2014 una consultazione pubblica su “Scienza 2.0”, il trend in atto verso un sapere scientifico digitale e aperto, legato alla diffusione delle nuove tecnologie, la globalizzazione della comunità scientifica, la necessità sempre più cogente di rispondere alle grandi sfide sociali.
Questa inarrestabile trasformazione nel modo di fare ricerca e di organizzare il sapere scientifico ha un impatto diretto sull’intero ciclo dell’attività di ricerca e coinvolge tutti gli attori del sistema: ricercatori, organizzazioni, enti finanziatori. L’evoluzione tecnologica e sociale contemporanea (fra cui la diffusione dell’Open Access) ha cambiato di fatto il modo di diffondere la conoscenza scientifica e  valutare qualità e impatto della ricerca, aumentato le discipline scientifiche, portato a nuove modalità di pubblicazione su riviste ad accesso aperto nonché nuovi criteri di reputazione scientifica.
Particolarmente promettenti appaiono le potenzialità di crescita del sapere legate alla condivisione, l’utilizzo e l’accesso aperto ai dati di ricerca: si stima che il 90% di tutti i dati disponibili al mondo siano stati generati negli ultimi 2 anni e la produzione di dati scientifici cresca del 30% ogni 12 mesi.
La consultazione ha l’obiettivo di approfondire il potenziale di “Scienza 2.0”, anche per promuovere una eventuale azione politica e sfruttare al meglio tutte le opportunità sul tema. Oltre al dibattito sui social media con l’hashtag #Science20, tutte le informazioni sono disponibili qui.