Comitato Leonardo e Bonfiglioli Riduttori premiano le tesi più meritevoli

by Redazione 0

bonfiglioli-laurea

bonfiglioli-laureaNell’ambito dei Premi di Laurea promossi dal Comitato Leonardo per il 2015, Bonfiglioli Riduttori S.p.A. rinnova il suo impegno nel premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi sul tema dello sviluppo di soluzioni meccatroniche innovative per la trasmissione di potenza nelle applicazioni industriali, mettendo a disposizione uno stage retribuito di 6 mesi in una delle sedi del Gruppo.
Bonfiglioli è attiva nella progettazione e costruzione di sistemi di trasmissione di potenza integrati per processi industriali, automazione, macchine semoventi e applicazioni nelle energie rinnovabili nel campo della generazione eolica, conversione di potenza per grandi impianti fotovoltaici e rigenerazione energetica in campo industriale. Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune di Sergio Pininfarina e Gianni Agnelli, Confindustria, ICE e un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.
“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana”, ha commentato Todini, presidente del Comitato. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia. Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione made in Italy il Comitato Leonardo non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro”. In particolare, il Premio Clementino Bonfiglioli è giunto alla sua V edizione. Il suo obiettivo principale è la valorizzazione e il sostegno dell’attività di ricerca di studenti che abbiano elaborato una tesi di laurea su soluzioni innovative applicabili alla meccatronica. Tra i criteri di valutazione lo svolgimento della tesi con dimostrazione teorica e pratica dell’applicabilità del progetto ed esplicazione dei risultati.
Possono accedere al bando gli studenti laureati in Ingegneria Meccatronica, Meccanica, Elettrica o Elettronica con tesi di laurea specialistica conseguita successivamente all’1 gennaio 2014 (nuovo ordinamento, punteggio minimo 90/100 o 100/110). Per partecipare occorre inviare il modulo di partecipazione al concorso, la tesi in formato elettronico, una sua breve sintesi con lettera di accompagnamento a firma del relatore e CV completo del candidato alla Segreteria Generale (via Liszt 21, 00144 Roma, tel. 06.59927990, segreteria@comitatoleonardo.it) entro e non oltre il 16 novembre 2015. Il bando integrale e le specifiche modalità di partecipazione sono disponibili a questo link e sul sito di Bonfiglioli qui.
La premiazione avrà luogo presso il Palazzo del Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica.