CeMAT 2018, tra Logistica 4.0 e Industria 4.0

by redazione 0

cs CeMAT 15 02 2018 2

Dal 23 al 27 aprile, CeMAT e HANNOVER MESSE saranno affiancati nel quartiere fieristico di Hannover per dimostrare il funzionamento della fabbrica del futuro e la centralità del ruolo dell’intralogistica al suo interno.


In linea con il suo tema conduttore “Connected Supply Chain Solutions”, CeMAT 2018 chiama a raccolta l’industria mondiale dell’intralogistica per promuovere l’integrazione digitale e l’interconnessione tra catene di creazione del valore e catene di approvvigionamento – le supply chain. Secondo un’indagine condotta dai consulenti aziendali di BearingPoint, otto su dieci delle imprese manifatturiere tedesche che operano con supply chain stanno già affrontando i problemi delle supply chain connesse. “Le imprese che vogliono rimanere competitive, devono digitalizzare e connettere le loro supply chain, estendendole anche al di fuori dei  propri confini. Molte si stanno chiedendo come applicare le soluzioni di Logistica 4.0. CeMAT risponderà loro, rivolgendo la propria attenzione all’azione congiunta tra Industria 4.0 e Logistica 4.0”, dice Marc Siemering, Senior Vice President Industry, Energy &; Logistics presso Deutsche Messe. “Con HANNOVER MESSE daremo vita a una piattaforma unica nel suo genere sulla digitalizzazione della supply chain, proponendo una ricchezza e una varietà di soluzioni e di innovazioni unica al mondo”.

In linea con il suo tema conduttore “Connected Supply Chain Solutions”, CeMAT 2018 chiama a raccolta l’industria mondiale dell’intralogistica per promuovere l’integrazione digitale e l’interconnessione tra catene di creazione del valore e catene di approvvigionamento – le supply chain. Secondo un’indagine condotta dai consulenti aziendali di BearingPoint, otto su dieci delle imprese manifatturiere tedesche che operano con supply chain stanno già affrontando i problemi delle supply chain connesse. “Le imprese che vogliono rimanere competitive, devono digitalizzare e connettere le loro supply chain, estendendole anche al di fuori dei propri confini. Molte si stanno chiedendo come applicare le soluzioni di Logistica 4.0. CeMAT risponderà loro, rivolgendo la propria attenzione all’azione congiunta tra Industria 4.0 e Logistica 4.0”, dice Marc Siemering, Senior Vice President Industry, Energy &; Logistics presso Deutsche Messe. “Con HANNOVER MESSE daremo vita a una piattaforma unica nel suo genere sulla digitalizzazione della supply chain, proponendo una ricchezza e una varietà di soluzioni e di innovazioni unica al mondo”.
Spazio alle aziende della Logistics 4.0. Dal 23 al 27 aprile, CeMAT e HANNOVER MESSE saranno affiancati nel quartiere fieristico di Hannover per dimostrare il funzionamento della fabbrica del futuro e la centralità del ruolo dell’intralogistica al suo interno. I visitatori potranno ad esempio valutare gli effetti dell’azione congiunta tra le due fiere nella cornice del Logistics 4.0 Hub, dove più di 30 espositori CeMAT e HANNOVER MESSE presenteranno tecnologie attuali per diversi settori della catena di approvvigionamento, illustrando anche con esempi concreti gli ambiti nei quali sono già in uso soluzioni di Logistica 4.0. Jungheinrich dedicherà il proprio spazio al tema del picking degli ordini, mentre SMI Handling Systems illustrerà come la tecnologia del vuoto dia un importante contributo alla moderna manipolazione dei prodotti. Copal presenterà innovative soluzioni per lo scarico e la pallettizzazione dei container, Pepperl+Fuchs si concentrerà sulle soluzioni della tecnologia dell’identificazione, mentre gli esperti in Wearable Computing di Unimax proporranno soluzioni di Augmented Reality. HARTING esporrà la sua soluzione per Industria 4.0 nota come MICA (Modular Industry Computing Architecture), dimostrando con quale rapidità e facilità si possano realizzare progetti di digitalizzazione installando uno speciale modulo direttamente su macchine o impianti di produzione. Dice Siemering: “Le soluzioni di Industria 4.0 e di Logistica 4.0 sono già disponibili e le aziende le possono applicare. In aprile, i visitatori dell’industria e del commercio potranno toccare con mano ad Hannover il meglio dei due mondi e potranno anche acquistare queste nuove tecnologie e le soluzioni integrate che esse offrono”.
Forum di alto profilo come programma collaterale. In collaborazione con associazioni partner e istituzioni, Deutsche Messe organizzerà nell’ambito di CeMAT anche due forum. Uno è il Logistics 4.0 Forum, che si terrà nel padiglione 19, nella cui cornice si affronteranno temi del futuro quali catena dei blocchi, sicurezza dell’IT, comunicazione uomo-robot, ombra digitale, intelligenza
artificiale, stampa 3D, realtà aumentata, utilizzo dei droni nell’intralogistica, piattaforme, sviluppo agile dei progetti.
Il Forum Logistics Solutions, nel padiglione 21, sarà dedicato invece a esempi di best practice riferiti a settori industriali estremamente diversi. Oltre alla produzione, saranno al centro dell’attenzione anche soluzioni logistiche per il commercio al dettaglio e per il settore alimentare. Si parlerà sia della gestione dei resi con l’aiuto di contenitori intelligenti, sia di digitalizzazione della logistica dei magazzini. Esperti del settore illustreranno i compiti che veicoli autonomi e robot mobili potranno svolgere in
futuro all’interno del magazzino.
A CeMAT si affronterà per la prima volta il tema della logistica urbana. Il rapido sviluppo delle metropoli pone sfide sempre nuove alla logistica sia interna che esterna. L’Associazione federale tedesca per la logistica (BVL) proporrà una riflessione sul tema. “In tempi di Logistica 4.0 e di crescenti fatturati del commercio online, occorre ripensare la supply chain. Quale contributo può dare l’intralogistica per assicurare una fornitura senza problemi in città sempre più grandi e quali opzioni tecnologiche sono già disponibili per facilitare ad esempio le consegne dell’ultimo miglio? Non mancano casi di best-practice e esperienze internazionali ai quali fare riferimento”, afferma Siemering.
Le startup in fiera. Quando si parla di innovazioni e di nuovi modelli di business, si arriva subito alle startup, che anche a CeMAT potranno disporre di una propria piattaforma espositiva: Young Tech Enterprises@CeMAT nel padiglione 19. Lo stand principale di Young Tech Enterprises si troverà però nel padiglione 17 e sarà il punto di ritrovo della comunità delle startup. L’area espositiva sarà arricchita da un forum, da velocissimi “lanci” di prodotti e soluzioni, da eventi di matchmaking e workshop.
Il Forum Young Tech Enterprises riunirà conferenze e presentazioni di startup, network di startup, incubatori e promotori commerciali. Il concorso “Startup Pitches @Young Tech Enterprises” inviterà i giovani imprenditori a presentare i loro prodotti e
sviluppi in forma concisa e accattivante, contendendosi premi e attenzione da parte di media e investitori.
“Sia che preveda un semplice desk informativo, uno stand nel Cluster Park o una sola giornata di presenza, la nostra offerta per le startup è espressamente rivolta a giovani aziende”, spiega Siemering. “Le startup di CeMAT possono prendere parte anche agli eventi live del padiglione 17, che si propongono soprattutto di creare contatti tra startup, da una parte, e investitori e promotori dall’altra. Nel 2017 ad HANNOVER MESSE si sono presentate circa 100 startup nell’area Young Tech Enterprises, 50 presso le collettive di vari stati o organizzazioni e 50 come espositori singoli con propri stand.
Deutsche Messe è un organizzatore leader mondiale di fiere di beni di investimento allestite sia in Germania sia sui mercati esteri. Con un fatturato previsto di 357 milioni di euro nel 2017, è uno dei cinque maggiori enti fieristici tedeschi. Il suo portafoglio eventi comprende fiere leader internazionali come (in ordine rigorosamente alfabetico) CEBIT (Business Festival per l’innovazione e la digitalizzazione), CeMAT (Intralogistica e Supply Chain Management), didacta (istruzione), DOMOTEX (tappeti e pavimentazioni), HANNOVER MESSE (tecnologie industriali), INTERSCHUTZ (protezione antincendio e anticatastrofe, soccorso e sicurezza), LABVOLUTION (tecnologia per i laboratori) e LIGNA (macchine per la lavorazione del legno e tecnica forestale). Il quartiere fieristico di Hannover ospita inoltre con regolarità anche manifestazioni di altri organizzatori che sono fiere leader nei settori di loro pertinenza: AGRITECHNICA (tecnologia agricola) e EuroTier (zootecnia), entrambe organizzate dalla Società Agricola Tedesca (DLG); EMO HANNOVER (macchine utensili), organizzata dall’Associazione dei costruttori tedeschi di macchine utensili (VDW);
EuroBLECH (lavorazione della lamiera), organizzata da Mack Brooks; IAA Veicoli commerciali e industriali (trasporto, logistica, mobilità), organizzata dall’Associazione tedesca dell’industria automobilistica (VDA). Con oltre 1.200 addetti e 58 sales partners, Deutsche Messe è presente in circa 100 Paesi.