CCNL Confimi al via a Roma

by Redazione 0

lavorazioni_meccaniche-generiche

Si è aperto ieri Roma il confronto sul rinnovo del Contratto nazionale di lavoro Confimi Impresa Meccanica che interessa 75mila addetti appartenenti a 7mila imprese. Le delegazioni erano guidate dal Presidente di Confimi, Riccardo Chini e dai Segretari Generali di Fim e Uilm, Marco Bentivogli e Rocco Palombella.

Nel corso dell’incontro preliminare Confimi ha illustrato la situazione del settore, costituito in larga parte da piccole e medie imprese, che in questi anni hanno dovuto far fronte alle difficoltà dovute alla crisi economica. Pur in uno scenario difficile, i sindacati hanno chiesto la disponibilità della controparte ad avviare il confronto per il rinnovo del Ccnl Confimi, al termine della consultazione in corso tra i lavoratori e gli iscritti, dopo il 18 maggio, richiamando la necessità di un percorso costruttivo e di merito, evitando i rischi di dilazione dei tempi. Tama su cui Confimi avrebbe espresso – a detta dei sindacati – un intento positivo.

Le parti hanno fissato i primi incontri di trattativa con gli approfondimenti su tematiche specifiche, il 23 maggio sul welfare integrativo, il 31 maggio sulla contrattazione territoriale e il 7 giugno sulla normativa.