Camere di commercio, un bando per potenziare le start-up all’estero

by Redazione 0

assocamere

assocamereNasce da Assocamerestero e dalle CCIE (Camere di Commercio Italiane all’Estero) in collaborazione con ICE Agenzia (per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), con il supporto finanziario del Ministero dello Sviluppo Economico, il progetto pilota “InnovAzione – Assistenza allo Sviluppo Internazionale di start-up innovative”.
Il bando è rivolto a tutti i soggetti erogatori di programmi di accelerazione di start-up innovative, che possono presentare domanda di partecipazione candidando le startup da loro ritenute maggiormente in linea con gli obiettivi del progetto. Fra tutte le proposte ricevute, saranno selezionate le 20 start-up che saranno inserite in un percorso apertura verso il mercato estero.
Obiettivo del progetto è fornire a 20 start-up innovative – d’intesa con il programma di accelerazione da cui provengono – servizi d’assistenza e orientamento al mercato estero, con intermediari finanziari internazionali qualificati e collegamento con le controparti interessate allo sviluppo del business e/o della ricerca, anche in una logica di possibili partenariati scientifici.
Il percorso prevede una fase di mentoring e networking finalizzata all’individuazione del paese con maggiori possibilità di mercato per il prodotto/servizio proposto, l’analisi della coerenza tra mercato di destinazione e prodotto, la ricerca di potenziali partner e/o clienti esteri, fino a tre mesi di ospitalità in coworking presso la CCIE del Paese scelto e/o altra sede da questa individuata, il collegamento e networking con ICE Agenzia e le altre presenze imprenditoriali italiane localizzate nel mercato target. Tutte le spese relative a trasferte, in Italia e all’estero, che si renderanno necessarie per lo sviluppo del progetto saranno a carico dei partecipanti.
Le domande di partecipazione, che dovrà essere inviata tramite raccomandata o mediante agenzia di recapito autorizzata, dovranno pervenire, entro il 26 febbraio 2016, alla sede di Roma di Assocamerestero – Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero, indicando sulla busta la dicitura “Progetto InnovAzione”. Eventuali quesiti relativi al bando e alle modalità di presentazione della domanda di partecipazione, possono essere inviati esclusivamente all’apposito indirizzo e-mail entro e non oltre le ore 12 del 8 febbraio 2016: le risposte saranno pubblicate sul sito entro le ore 12 del 11 febbraio 2016.