Bosch uniforma il software CAD/PDM/PLM scegliendo Siemens

by Redazione 0

siemens_teamcenter

Bosch e Siemens hanno rafforzato la loro collaborazione nella progettazione integrata. A partire dall’estate, la suite di soluzioni software di Siemens per il computer aided design (CAD), la gestione dei dati di prodotto (PDM) e la gestione del ciclo di vita dei prodotti (PLM) sostituirà i sistemi finora utilizzati dal fornitore automobilistico tedesco nella divisione Electrical Drives.

In particolare, i software Siemens NX e Teamcenter serviranno da piattaforma di sviluppo comune per tutte le attività della divisione a livello globale. Bosch utilizza da anni questo pacchetto integrato in altre divisioni. La scelta di estendere l’adozione alla divisione Electrical Drives – spiega la società in una nota – si inquadra nel piano strategico che prevede il consolidamento di un parco strumenti attualmente variegato in un’unica metodologia di modellazione, progettazione e collaborazione.

NX, la soluzione integrata CAD/CAM/CAE di Siemens, apre le porte ad un ambiente integrato per lo sviluppo dei prodotti. Teamcenter, la soluzione di Siemens per la gestione completamente digitale del ciclo di vita, offre un accesso immediato alle informazioni necessarie per valutazioni rapide, processi decisionali e riutilizzo di pratiche consolidate (best practice). Insieme, costituiscono una piattaforma per un’ampia gamma di attività di sviluppo, dalle unità di azionamento degli alzacristalli alle regolazioni dei sedili, dai tetti apribili alla regolazione del piantone dello sterzo, dai motori per l’ABS ai sistemi elettronici per il controllo della stabilità, dalle ventole alle pompe per il liquido di raffreddamento dei motori, dai tergicristalli anteriori e posteriori ai motori per biciclette e scooter elettrici.

L’implementazione del nuovo software segna l’avvio della collaborazione digitale fra diversi reparti Bosch lungo tutto il processo di sviluppo dei prodotti. La maggiore standardizzazione e le nuove funzionalità aiuteranno il gruppo tedesco a sfruttare in modo ancora più efficiente le effetti di scala. Non solo: il processo completamente digitale che Bosch sta implementando favorirà un’accelerazione dei processi di innovazione e del time-to-market e un supporto più efficace della strategia Industry 4.0, e rafforzando così la competitività a livello globale.