Bonus fiscale Industria 4.0, ora si punta sulla formazione

by redazione 0

ThinkstockPhotos-621371400

Le aziende che decidono di aumentare le risorse economiche destinate alla formazione in misura incrementale rispetto alla media di un periodo precedente (verosimilmente un triennio) potrebbero beneficiare  di un credito d’imposta che potrebbe essere del 50% fino a un massimo di 20 milioni di euro. Il bonus – che avrebbe effetto sulle finanze pubbliche a partire dal 2019 – agevolerebbe le spese effettuate nel 2018, dovrebbe essere inquadrato all’interno degli accordi contrattuali di II livello e richiederebbe una copertura di circa 350 milioni in tre anni.