Automatica 2016, la robotica di servizio professionale

by Redazione 0

robotica

roboticaI robot di servizio non solo liberano gli esseri umani da attività pericolose, ma migliorano la qualità della vita. Dal 21 al 24 giugno 2016, la fiera Automatica a Monaco di Baviera mostrerà come il settore dell’automazione sta affrontando la sfida di questa nuova tecnologia. I robot ormai possono lavorare fianco a fianco con le persone, in miniera, in agricoltura, nell’edilizia, nelle foreste e movimentazione, in superficie e sott’acqua, in aria e spazio.
L’Industria 4.0 e le relative applicazioni rappresentano una grande opportunità per riaffermare il ruolo di leader e pioniere tecnologico dell’Europa. Una pietra miliare in tal senso è la collaborazione uomo-robot che migliora l’ergonomia dei luoghi di lavoro e le condizioni di lavoro in generale. Il ricorso alla robotica di servizio può inoltre contribuire a vincere le sfide dettate dall’invecchiamento della società.
Integrati nell’ambiente tramite sensori e attuatori, i robot diventano sistemi cyber-fisici (CPS) sempre più collegati fra loro e via web. Come già evidente, l’Internet of Things collegherà sempre più ogni dispositivo e robot in una catena automatizzata al di là della collocazione fisica.
Secondo l’IFR (International Federation of Robotics), la robotica di servizio professionale continuerà a crescere a ritmi sostenuti: entro il 2018 si prevede che verranno venduti 150 mila esemplari con un fatturato di circa 20 miliardi di dollari (nel 2015 il tasso di crescita è stato dell’11,5%): le maggiori applicazioni civili sono in agricoltura, logistica e medicina.
Automatica 2016 presenterà le novità più recenti nella “terra di mezzo” fra robotica industriale e di servizio professionale, con una forte attenzione alla collaborazione fra uomini e robot e alle sinergie tecnologiche fra le due attività. Il salone biennale internazionale di robotica e automazione, principale appuntamento per costruttori e utilizzatori di soluzioni d’assemblaggio integrate, visione e robotica  ha visto nella scorsa edizione 724 espositori da 42 Paesi e 34.493 visitatori da oltre 100 nazioni.