425 mila dollari da Gene Haas per borse di studio

by Redazione 0

HE280-PR

HE280-PRLa Haas Automation ha annunciato lo stanziamento e la disponibilità di un fondo per borse di studio di 425 mila dollari (circa 400 mila euro) per l’istruzione in ambito manifatturiero e della lavorazione a macchina in Europa. Le borse di studio, assegnate per il secondo anno consecutivo, sono una donazione di Gene Haas, fondatore e proprietario di Haas Automation Inc., attraverso la GHF (Gene Haas Foundation).
I fondi vengono stanziati per incoraggiare i giovani a intraprendere studi in ambito tecnico e iniziare una carriera nel settore della lavorazione a macchina e manifatturiero. Disponibili per tutti gli istituti in Europa che organizzano corsi di lavorazione con macchine utensili, i fondi sono volti a sostenere studenti e genitori nel pagare manuali scolastici, abiti da lavoro, piccoli utensili e viaggi studio. Gli istituti scolastici non potranno utilizzare i fondi per l’acquisto di attrezzature.
Per presentare domanda per una borsa di studio, i rappresentanti degli istituti scolastici dovranno accedere a questo link e compilare il modulo on line entro martedì 30 giugno 2015. La GHF esaminerà tutte le richieste e prenderà una decisione sulla base del numero di studenti delle lezioni di lavorazione a macchina, dei costi per gli studenti e dell’uso previsto per la borsa di studio. Non verrà data priorità agli istituti già in possesso di macchine utensili CNC di Haas. Alcuni mesi dopo l’assegnazione della borsa di studio, i beneficiari dovranno inviare una relazione ad Haas Automation illustrando l’utilizzo della borsa di studio.
“Riducendo l’onere finanziario degli studenti, speriamo che possano concentrarsi maggiormente per ottenere migliori risultati scolastici”, ha spiegato Jens Thing, direttore generale di Haas Automation Europe. “L’obiettivo principale delle borse di studio GHF è quello di incrementare la qualità e di trattenere gli studenti all’interno di programmi di formazione nel settore manifatturiero in tutta Europa. Le precedenti assegnazioni di borse di studio sono state un enorme successo, sia negli USA che in Europa. Siamo entusiasti di poter proseguire il programma nel 2015 e oltre”.